H2O Genius

H2OgeniusSEA
H2OgeniusSEA è un prodotto che nasce dall'evoluzione del prodotto H2Ogenius IE (industrial edition) per uno specifico uso in ambiente marittimo. 
H2OgeniusSEA rappresenta un apparato rivoluzionario nel panorama attuale, in grado di risolvere definitivamente e senza costi periodici il problema dei depositi nei circuiti di bordo. Si tratta di un metodo recentemente brevettato per trattare le acque navali a bordo di imbarcazioni di ogni genere, allo scopo di ridurre depositi calcarei, salini e di origine biologica in apparecchiature, motori, serbatoi e tubazioni. Le caratteristiche delle acque utilizzate sulle imbarcazioni - acque sanitarie e acque di raffreddamento - costituiscono un fattore critico che condiziona la qualità della vita di bordo ed il corretto esercizio di una gran parte delle apparecchiature, in primo luogo motori, impianti di refrigerazione e di climatizzazione. 
E’ noto che l’acqua per impiego sanitario viene normalmente approvvigionata prelevandola dalle acque di banchina disponibili nei porti, che hanno tempi di permanenza molto lunghi all’interno dei rispettivi serbatoi di terra, per cui contengono spesso materiale calcareo in sospensione, in forma più o meno aggregata prevalentemente sotto forma di calcite, e contengono anche fattori di proliferazione di alghe e microflora, favoriti dalla natura porosa della calcite. 
In tali condizioni, nelle apparecchiature e tubazioni di bordo possono formarsi depositi che ne riducono l’efficienza. 
E’ altresì noto che il raffreddamento dei motori delle imbarcazioni avviene solitamente ad opera di un fluido refrigerante (acqua, soluzione antigelo, olio diatermico) che circola in un circuito chiuso raffreddandosi a sua volta in uno scambiatore di calore, in cui si utilizza acqua pompata dal mare e restituita ad esso in circuito aperto, durante le fasi di funzionamento dei motori. 
Lo scambiatore di calore, normalmente comprendente un fascio tubiero, è soggetto a formazione di sedimenti salini, calcarei e di origine biologica sulle superfici esposte all’acqua marina, essendo tali fenomeni particolarmente intensi sulle superfici calde. 
Tali sedimenti riducono l’efficienza dello scambio termico e obbligano a frequenti manutenzioni o a costosi sovradimensionamenti delle superfici di scambio, e comunque comportano un rischio di perdita di efficienza o di guasto del motore, in caso di scambio termico insufficiente. H2OgeniusSEA fornisce un metodo efficace per trattare l’acqua, sia dolce che salata, che viene introdotta negli scambiatori di calore di bordo nonché quella circolante nelle tubature in genere, limitando drasticamente i depositi salini, calcarei e organici sulle superfici a contatto con l’acqua. 
Il suo regolare utilizzo consente inoltre di evitare la sedimentazione di tali depositi durante i periodi di inattività di tali circuiti.

Pdf da scaricare:
MARINE AWF Presentation 2017-1 Brochure H2Ogenius SEA-1 TEKNO SISTEMI crescita patata americana
Share by: